colesterolo dieta

Colesterolo, consigli per la dieta

La salute comincia a tavola. Essere attenti all’alimentazione garantisce il benessere del nostro organismo e aiuta ad affrontare le problematiche che possono colpirlo, come il colesterolo alto. Per questo osservare una dieta per il colesterolo permette di abbassarne i valori.

L’ipercolesterolemia indica livelli alti di colesterolo. Succede quando il colesterolo totale e il colesterolo cattivo (LDL) superano determinati parametri. Il colesterolo totale è elevato sopra la soglia di 240 mg/dl, il colesterolo LDL è già prossimo a livelli elevati a 130 mg/dl. In Italia soffre di colesterolemia totale alta il 34% degli uomini e il 37% delle donne. I livelli elevati di LDL interessano il 68% degli uomini e il 67% delle donne. Molte persone non sanno di avere valori alti di colesterolo.

È fondamentale seguire uno stile di vita sano per riportare e mantenere a valori adeguati i due parametri e nello stesso tempo alzare i livelli di colesterolo buono (HDL). Con la dieta per il colesterolo è possibile raggiungere questo obiettivo. Ci sono, infatti, numerosi alimenti che possiamo utilizzare per ricette gustose oltre che salutari.

Frutta e verdura sono cibi che non possono mancare nella nostra dieta. Questi alimenti sono ricchi di fibre che limitano nell’intestino l’assorbimento del colesterolo. Sono inoltre ricchi di vitamine e sali minerali. Si consiglia di mangiare la frutta due volte al giorno e consumare tre porzioni giornaliere di verdura (una cruda). Possiamo utilizzare le verdure nella preparazione di antipasti, primi e secondi piatti, meglio se di stagione per ottenere il massimo beneficio dagli elementi che contengono.

Il consumo della carne, soprattutto rossa, va limitato. A questa va preferita la carne bianca. Il consumo consigliato è due volte alla settimana. Meglio abbinare la carne alla verdura. Ad esempio è ottimo un secondo piatto di pollo con peperoni, vitello con carciofi o ancora polpettone con zucchine. Gli insaccati vanno evitati.

Per aumentare il colesterolo buono è buonissimo il pesce azzurro. Va mangiato almeno tre volte alla settimana. Possiamo scegliere fra merluzzo, salmone, alici, acciughe, tonno. Il pesce è ricco di acidi grassi omega 3 che impediscono l’accumulo dei grassi nei vasi sanguigni. Vanno invece mangiati con moderazione molluschi (cozze, vongole) e crostacei (gamberi).

Per quanto riguarda i condimenti, sostituiamo il burro con l’olio extra vergine di oliva. Nella nostra dieta possiamo concederci anche dolci e dessert magari preparati con yogurt e frutta. Due alimenti ottimi anche per la prima colazione.

Guarda Anche

dieta mediterranea

La dieta mediterranea

La dieta mediterranea affonda le sue radici nella tradizione, e si basa sulla semplicità degli alimenti che l'hanno resa popolare. Eccola nel dettaglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *